Per admin

KITECAMP STAGNONE – Sicily Kiteboarding

THE REAL KITECAMP
KITESURF STAGNONE

 

kitesurf stagnone

Come di consueto Kitesurfing.it in collaborazione con l’Associazione Kitersurf Italiana e Kitesurfing.it Travel organizzano il Kitecamp dell’estate.

 

kitesurfing travel

Quali sono i giorni?

E’ possibile organizzare il proprio kitecamp personalizzato a secondo le vostre date, con partenza da tutta Italia ed Europa. Molti sono i vantaggi partecipando ad uno dei nostri kitecamp.

 

Dove si terrà il kitecamp ?

La destinazione prescelta è la SICILIA, presisamente all’Isola dello Stagnone. Naturalmente questa località non ha bisogno di presentazioni in quanto è diventato in pochissimi anni uno degli spot più importanti d’Europa, basti pensare che la sua fama si avvale di circa 300 giorni di vento l’anno.

Lo spot è perfetto sia per chi ama il Freestyle sia per i rider alle prime armi, infatti ,a conformazione della costa fa si che l’acqua e perennemente piatta, ma la cosa più che stupisce sono i fondali, dove al centro dello spot l’acqua è alta massimo un metri.

Non vi sono ostacoli di nessun tipo, infatti la laguna (definiamola così) si estende per molte centinaia di metri, dove è impossibile impattare in ostacoli come roccie o scogliere.

Dove alloggeremo?

Le sistemazioni saranno a seconda la disponibilità, o in piccoli residence oppure in appartamenti tutti vicinissimi lo spot, dove per i più esigenti ci sarà la possibilità di avere a disposizione anche una cucina.

 

Posso partecipare anche se vengo da solo?

Certamente, la magia dei KITECAMP sono indirizzati sopratutto a chi ama viaggiare ma non ha compagni per poter condividere il kitesurf, infatti  la maggior parte dei partecipanti non si conoscono in quanto vengono da tutta Italia e non.

 

Sono un principiante e sono alle partenze il viaggio è adatto a me?

Il viaggio è adatto a chiuque, sia a colui che vuole imparare il kitesurf da zero, sia per chi sta al body drag oppure al water start, sia per chi vuole migliorare oppure allenarsi seguito da allenatori di kitesurf.

 

E’ possibile fare lezioni private durante il Kitecamp?

Sarà possibile effettuare corsi individuali che il costo è comunque a parte, che varia dai 30 ai  50 a lezione. Per le lezioni lunica costante che bisogna prenotarle prima della partenza.

 

 

Ci saranno stage per i più avanzati?

Ci saranno stage gratuiti di tutte le discipline come il freestyle o lo strapless

 

Per chi non fa kitesurf il viaggio è adatto?

Assolutamente si, parliamo sempre della Sicilia, dove oltre al kitesurf si possono organizzare escursioni alle ISOLE EGADI in catamarano, oltre a visitare l’isola di MOZIA e molto altro ancora, per non parlare dela parte culinaria di eccellenza.

 

kitesurf catamarano stagnone

 

Per mangiare si spende molto durante il giorno?

Anche se alloggiamo in grazosi appartamenti, il prezzo della vita in Sicilia è meno caro, pertanto la spesa non è cmq elevata, poi dipende sempre dalla scelta personale.

 

Per trasportare le attrezzature?

Per l’extrabag con l’aereo ha un costo a parte di circa 80 euro a tratta, comunque una volta creato il gruppo ci sono più opzione da seguire, una è quella di dividere la sacca in tre persone, l’altra (solo per chi vive vicino Roma) è possibile dare l’attrezzatura al Team di Kitesurfing.it dove l’attrezzatura verra trasportata con una macchina che partirà il giorno prima con la nave,

La più facile invece è  che chiunque sia interessato può preparare la propria sacca kite a casa, dove manderemo noi un corriere a ritirarla per farla pervenire direttamente al vostro resort, stessa cosa al ritorno.

 

Si può affittare l’attrezzatura?

Si, sul posto si possono affittare le attrezzature di seguito lo schema. Il tutto bisogna obbligatoriamente prenotarlo prima della partenza  deve essere prenotato prima della partenza.

Oppure potete visitare direttamee la sezione dedicata del centro che ospiterà il kitecamp cliccando sul link:

https://www.kitesurfstagnone.it/affitto-materiali-kitesurf-rent-attrezzature-kiteboard/

 

Quanto costa e cosa comprende il pacchetto

Il pacchetto di 5 giorni  che comprende il  VOLO – RESORT  – KITEBEACH RISERVATA il costo è di soli  di 370,00 euro (il prezzo potrebbe variare per chi si prenota qualche settimana dopo la pubblicazione dell’articolo causa aumento delle tariffe aeree). Il Pacchetto completo  per 14 giorni e di soli  693,00 euro 

 

Navigare in una laguna circondati da saline e mulini a vento

Lo “Stagno”, come lo chiamano affettuosamente i local e i kiter che lo frequentano da ogni dove è lo spot italiano che negli ultimi anni si è imposto come location ideale per la pratica del kite.

Poco a Nord della città di Marsala infatti il mare forma una sorta di laguna chiusa ad Est dalla costa siciliana e ad ovest dall’Isola Longa.

Si tratta di una riserva naturale incontaminata circondata da mulini a vento e dalle antiche saline.

Al centro della laguna si trovano le isolette di Santa Maria, Schola e Mozia.

 

La conformazione riparata dello Stagnone che determina la completa assenza di onde, i fondali che non superano mai una profondità di 1,60 m, il vento che soffia continuamente sia dai quadranti settentrionali che meridionali, unito alla temperatura mite che domina il paesaggio durante tutto l’anno grazie alla vicinanza delle coste africane, rendono questo spot una località tra le più apprezzate sia dai principianti che dagli amanti delle discipline Freestyle e Freeride: non a caso sono tanti gli atleti non solo italiani che vengono qui ad allenarsi in vista delle principali competizioni.

 

INSIEME AI CAMPIONI DEL KITESURF
GIANMARIA COCCOLUTO & FRANCESCA BAGNOLI

I più forti rider d’Italia saranno a disposizione per coloro che vogliono migliore nel freestyle (prenotazione obbligatoria prima della partenza)

Gianmaria Coccoluto pluricampione nazionale di freestyle nonchè ateta internazionale dove per l’anno 2018 si è classificato il 6th rider più forte del pianeta

 

VIDEO GIANMARIA COCCOLUTO RISERVA DELLO STAGNONE 

 

 

Francesca Bagnoli la terza rider più forte del pianeta nel 2017 dove a conquistato il titolo di vice campionessa del mondo per l’anno 2018 nonchè pluricampionessa italiana

 

VIDEO FRANCESCA BAGNOLI RISERVA DELLO STAGNONE 

 

 

 

VIDEO STAGNONE KITEBOARDING

Insomma  segnatevi questo appuntamento da non perdere: uno spot da favola per condizioni di acqua piatta e venti costanti, un team affiatato e rigoroso pronto a seguirvi e darvi assistenza in acqua e a terra e voi, con la vostra voglia fare kite e divertirvi in compagnia.

 

Per informazioni non esitate a contattarci sia via email viaggi@kitesurfing.it, tel. 06/40049423 – 3394442845.

PUOI PRENOTARE ANCHE VIA WHATSAPP CLICCANDO SUL LOGO

INVIA UN MESSAGGIO

ADESSO – CLICCA QUI

Messaggia su WhatsApp

KITECAMP ORGANIZZATO NELLO SPOT DELLA SPIAGGETTA DELLO STAGNONE

www.kitesurfstagnone.it 

         

kitesurf marsala

Per admin

Gianmaria Coccoluto il blind Master

Gianmaria Coccoluto, il blind master

Gianmaria Coccoluto, il Re Italiano

Intervista alla campione italiano Gianmaria Coccoluto atleta del marchio DUOTONE Kiteboarding e portacolori nazionale dell’ASSOCIAZIONE KITESURF ITALIANA, in esclusiva per il Portale Kitesurfing.it testo di Simone Timpano

 

Il kitesurf freestyle maschile sta evoluendo a ritmi frenetici e l’associazione kitesurf italiana può essere fiera di presentare, tra i suoi iscritti, Gianmaria Coccoluto, uno dei migliori rider del circuito della World Kiteboarding Championships. L’atleta italiano ha, infatti, impressionato durante tutto l’anno offrendo delle prestazioni notevoli, migliorando evento dopo evento. Dopo una buona performance in Turchia, Gianmaria è riuscito a conquistare il 5° posto a Dakhla e il 6°posto in Brasile, dove è andato ad un passo dalla finale eseguendo in semifinale la migliore manovra della sua heat, l’HA7, una figura che solo 2-3 riders al mondo sono riusciti ad atterrare durante una competizione.

Gianmaria ha quindi terminato al 6° posto nel ranking mondiale dell’elite league quest’anno, e 1° nelle qualifiers. Ma quello che più ha impressionato di Gianmaria, al di là della sua costanza, è la capacità di leggere la situazione durante le sue manovre e la facilità di atterrare in “blind” o “wrap”, allorché si accorge che non ha sufficiente tempo per spingersi oltre. Il blind o il wrap è un atterraggio altamente tecnico che prevede una grande coordinazione. Per questa sua capacità Gianmaria è stato più volte definito con l’appellativo “blind master” dai commentatori della WKC, Bas Koole e Lewis Crathern, poiché considerato come il rider più forte e pulito del circuito in questo tipo di atterraggio.

Gianmaria, tu sei uno specialista del freestyle, come sei arrivato a questa disciplina?

Sono arrivato a questa disciplina grazie ad un mio amico, Gabriele Garofalo che già la praticava. Un giorno sono andato a vedere Gabriele in azione a Terracina, eseguiva salti e manovre, e da lì è iniziato tutto”.

Che cosa ti piace di più nel freestyle?

“La cosa che mi piace di più nel freestyle è l’essere libero di esprimermi come più mi piace e trasmettere la mia passione per questo sport attraverso le mie evoluzioni”.

Come hai fatto ad acquisire una tale tecnica ed assumere un simile livello in così poco tempo?

“La verità è che da quando ho iniziato il kitesurf gli ho subito dedicato il 100% di me setsso. Ho sempre praticato molti sport da tavola, come lo skateboarding, lo skim boarding ed altri, ma ho soprattutto praticato per 10 anni la barca a vela. Da quando ho iniziato a fare kite, e soprattutto il freestyle, il mio sogno è sempre stato di arrivare a competere con i più forti al mondo, vivere ogni giorno con questo pensiero mi ha aiutato ad esaudire il mio desiderio”. 

Il blind master, cosa rappresenta quest’appellativo per te?

“Si, durante le gare sono uno di quelli che quando fa manovre (doppie del pass) cerca sempre di atterrare in blind, perché è un modo di chiudere il trick più tecnico, ed in base alle condizioni può incrementare il punteggio”.

Ora che il periodo delle competizioni è finito cosa hai in programma? Parteciperai ancora al tour il prossimo anno?

“Dopo l’ultima tappa, che si è svolta in Brasile, sono rimasto con Francesca un po’ qui a fare kite. Ma ora è quasi ora di rientrare in Italia, passare il Natale a casa e riposarsi un po’. Ma presto inizieremo una nuova avventura, che sarà l’Australia a febbraio. E presto ricomincerà il tour al quale parteciperò, e mi allenerò per fare meglio di quest’anno”.

Quali sono i tuoi obiettivi per l’anno prossimo e come pensi raggiungerli?

“L’obiettivo per il prossimo anno è di arrivare in finale e confrontarmi con i più forti al mondo. Quest’anno durante le due tappe di Dakhla in Marocco e Cumbuco in Brasile ci sono andato molto vicino, ma ora mi allenerò duro per raggiungerla”. 

Hai un coach o ti alleni da solo con Francesca?

“Non ho un allenatore. Io e Francesca ci spingiamo a vicenda per migliorare e portare il nostro livello sempre più in alto. Anche durante le gare ci aiutiamo a vicenda e cerchiamo sempre di essere uniti per dare il meglio di noi stessi”.

Qualcosa da aggiungere?

“Voglio ringraziare soprattutto la mia famiglia che mi ha sempre supportato in tutte le mie decisioni, Marco Baiocchi che mi ha cresciuto fin dall’inizio, Duotone Kiteboarding che ha sempre creduto in me e tutti quelli che mi seguono e che mi vogliono bene”.

 

Un ringraziamento particolare a Gianmaria Coccoluto! Tutte le foto appartengono a Gianmaria, alla World Kiteboaridng Championships ed alla Duotone kiteboarding!

 

FOLLOW us

Per admin

Kitecamp Sicilia 2018

Kitecamp Sicilia Riserva dello Stagnone

 

Edizione 2018  il KiteCamp da non perdere Vento, amici e kite a volontà: una settimana in Sicilia dal 29 Maggio al 03 Giugno 2018 Special Guest GIANMARIA COCCOLUTO e FRANCESCA BAGNOLI con lezioni freestyle individuali

 

Dal 29 Maggio al 03 Giugno la crew di Kitesurfing.it insieme all’Associazione Kitesurf Italiana, organizzano uno splendido soggiorno a misura di kiters allo Stagnone di Marsala: acqua piatta, vento sicuro e un pacchetto di volo + resort + transfer ad un prezzo imbattibile.

Principianti ed esperti siete tutti invitati a questa settimana di kite, adrenalina e divertimento.

 

Primavera, tempo di kitesurf

Con le temperature che diventano mano mano più miti, le giornate che inesorabilmente si allungano e i venti che soffiano costanti le nostre uscite in mare si moltiplicano regalandoci adrenalina e divertimento a volontà.

Per chi però vuole staccare completamente la spina e fare una full immersion di planate e salti, allora non c’è niente di meglio che partire per un KiteCamp.

 

Dove? Ma in un posto da sogno ovviamente: acqua piatta, vento fotonico, un’atmosfera in pura beach life e un paesaggio mozzafiato. Stiamo parlando dello Stagnone ovviamente.

La crew di Kitesurfing.it, in collaborazione con l’Associazione Kitesurf Italiana (www.associazionekitesurfitaliana.it) organizza dal 29 Maggio al 3 giugno un bellissimo KiteCamp in terra sicula, proprio allo Stagnone di Marsala.

Navigare in una laguna circondati da saline e mulini a vento

 

Lo “Stagno”, come lo chiamano affettuosamente i local e i kiter che lo frequentano da ogni dove è lo spot italiano che negli ultimi anni si è imposto come location ideale per la pratica del kite.

Poco a Nord della città di Marsala infatti il mare forma una sorta di laguna chiusa ad Est dalla costa siciliana e ad ovest dall’Isola Longa.

Si tratta di una riserva naturale incontaminata circondata da mulini a vento e dalle antiche saline.

Al centro della laguna si trovano le isolette di Santa Maria, Schola e Mozia.

La conformazione riparata dello Stagnone che determina la completa assenza di onde, i fondali che non superano mai una profondità di 1,60 m, il vento che soffia continuamente sia dai quadranti settentrionali che meridionali, unito alla temperatura mite che domina il paesaggio durante tutto l’anno grazie alla vicinanza delle coste africane, rendono questo spot una località tra le più apprezzate sia dai principianti che dagli amanti delle discipline Freestyle e Freeride: non a caso sono tanti gli atleti non solo italiani che vengono qui ad allenarsi in vista delle principali competizioni.

 

Organizzazione impeccabile, un team qualificato e costi contenuti

Un posto da sogno dunque per un viaggio organizzato nei minimi dettagli e a misura di kiter.

Il KiteCamp Sicilia si svolgerà dal 29 maggio al 03 giugno con un pacchetto preparato ad hoc che prevede volo+resort+transfer al costo di 397,00 euro (il prezzo potrebbe variare per chi si prenota qualche settimana dopo la pubblicazione dell’articolo causa aumento delle tariffe aeree).

La partenza è prevista da Roma e da Milano con volo RyanAir.

(POSSIBILITA’ DI PERSONALIZZARE IL KITECAMP CON DATE E GIORNI DIVERSI DA QUELLI INDICATI)

Dopo il transfer dall’aeroporto, i partecipanti alloggeranno in comode ville a due passi dallo spot.

Durante il soggiorno ci sarà la possibilità di frequentare corsi base e avanzati con i campioni italiani di kitesurf, inoltre per chi è interessato è possibile previa prenotazione noleggiare tutta l’attrezzatura (ali, barre e tavole) del brand Ultimate Kiteboarding.

Per coloro che invece viaggiano con l’equipaggiamento al seguito ricordiamo che il costo del bagaglio sportivo con RyanAir è di 110 euro A/R oppure con solo 30 A/R euro provvederemo noi a portare il tutto via traghetto il giorno prima con il nostro staff.

Come ben si sa RyanAir è una compagnia low cost che permette di portare solo un bagaglio a mano.

Per chi ha differenti esigenze e deve portare con se un bagaglio da stiva il costo è di 44 euro per 15 kg andata e ritorno per 20 kg invece è di 66 euro.

Per chi vuole portare l’extra bag il costo è di 110 euro per un massimo di 20 kg andata e ritorno, da inserire nel momento della prenotazione.

Sullo spot non vi sono veri e propri alberghi, ma strutture modello villette ed appartamenti a due passi dal mare, non è pertanto compresa la colazione, ma essendo comunque appartamenti ben arredati ci si può sempre organizzare prima della partenza.

Da specificare che non vi sono disponibilità molto elevate per quanto riguarda il posizionamento di tutto il gruppo nello stesso complesso di appartamenti, per il momento i primi 20 che confermano la prenotazione non avranno nessun tipo di problema, i successivi molto probabilmente verranno spostati in un compesso a pochi metri dall’altro.

SPECIAL GUEST
GIANMARIA COCCOLUTO & FRANCESCA BAGNOLI
THE FREESTYLE CLINIC

I più forti rider d’Italia saranno gli special guest di questo magnifico Kitecamp.

Gianmaria Coccoluto pluricampione nazionale di freestyle nonchè ateta internazionale

 

VIDEO GIANMARIA COCCOLUTO RISERVA DELLO STAGNONE

 

 Francesca Bagnoli la terza rider più forte del pianeta nonchè pluricampionessa italiana

VIDEO FRANCESCA BAGNOLI RISERVA DELLO STAGNONE

 

 

 

I Campioni Gianmaria e Francesca saranno a completa disposizione per colore che vorrà progredire con il kitesurfing con delle lezioni individuali PRENOTAZIONE OBBLGATORIA PRIMA DELLA PARTENZA

 

Insomma per la fine di maggio segnatevi questo appuntamento da non perdere: uno spot da favola per condizioni di acqua piatta e venti costanti, un team affiatato e rigoroso pronto a seguirvi e darvi assistenza in acqua e a terra e voi, con la vostra voglia fare kite e divertirvi in compagnia.

 

Per informazioni non esitate a contattarci sia via email viaggi@kitesurfing.it, tel. 06/40049423 – 3394442845.

Per admin

Hawaiian Secret Surfing Spots

If you are new to kite-boarding, have no worries! We offer a range of courses right from introductory courses to learn about safety of kite surfing to general riding lessons which help you learn basic skills and get initiated to the sports. Our advanced courses are for the pros to learn new tricks and amp up their game.With almost a decade of experience, we can confidently boast of being the ultimate champion of the game.

Leggi di più “Hawaiian Secret Surfing Spots”